3 esperienze da fare a parma

Se siete in procinto di visitare Parma o avete intenzione di recarvi in visita della splendida città ducale Creative City of Gastronomy Unesco dal 2015, sempre più viva con tante iniziative da vivere? Ecco 3 bellissime esperienze bellissime e gratuite da fare a Parma.

Una bicicletta, uno smartphone, o in alternativa voi stessi equipaggiati dai vostri piedi possono bastare . In bicicletta con l’ausilio del digitale o semplicemente passeggiando tre consigli per voi per vivere belle esperienze in città.

Parma è una città stupenda da visitare a piedi. Il suo ampio centro storico, facilmente percorribile è l’ideale per rigenerarsi, per godere della splendida atmosfera del passato ancora integra e rilassarsi. La stazione, vicinissima al centro offre la possibilità di visitare la città in treno e ne varrà la pena. Bando alle ciance, torniamo a noi.

Esperienze bellissime da fare a Parma:

VISITARE PARMA IN 8 ORE! SCARICA L’ITINERARIO

Galleria Nazionale

Parma è una città magica, perfettamente collegata con treni e servizi pubblici. La città “dalla porta accanto”, assolutamente da scoprire. Uno dei cuori pulsanti dell’Emilia, così simile eppure così diversa dalle altre città capoluogo unite da quel “filo rosso” che è la via Emilia, antica strada che per questa regione dell’Italia è un vero e proprio pezzo di identità. Il percorso è un’occasione per tuffarsi ed immergersi in maniera leggera dentro la città di Parma, facendo in questo caso “pedalare” i propri piedi e non, come è successo negli itinerari precedenti, la bicicletta, perché l’Italia è più bella se visitata in maniera slow e soprattutto con un occhio di riguardo per l’ambiente!

ARCHEOBIKE| CICLOTURISMO E ARCHEOLOGIA IN 3D A PARMA: SCARICA L’ITINERARIO!

ArcheoBike è un itinerario cicloturistico che unisce archeologia e una salutare pedalata in bicicletta a Parma.  Il tour Archeo-Bike un percorso alla (ri)scoperta di alcuni dei principali luoghi di interesse archeologico di Parma, in un ideale racconto che parte dalla Parma delle “terramare” per arrivare fino ad uno dei luoghi dove l’archeologia si fa “contemporanea” grazie alle tecnologie digitali. Scarica la mappa del percorso con il quale accedere a contenuti multimediali riguardanti i luoghi da visitare, grazie alla tecnologia QR Code. La mappa sarà scaricabile prima dell’evento in formato pdf ed i contenuti multimediali potranno essere consultati in qualsiasi momento, anche dopo la conclusione del tour. 

ArcheoBike a Parma, archeologia in bicicletta

ITINERARIO D’ARTE CONTEMPORANEA A PARMA. SCARICA L’ITINERARIO!

Itinerario d’arte contemporanea a Parma è un percorso delle gallerie d’arte contemporanea del centro città. Luoghi di ricerca multidisciplinari, spazi di ricostruzione e sperimentazione che partono dai linguaggi artistici e vanno oltre. Nell’itinerario d’arte contemporanea le gallerie  sono segnate da stelline su Google Maps. Stelline intese come piccole luci in città unite da un linguaggio universale: l’arte.

ECOVISITA ALLA SCOPERTA DI UN’OASI

oasi lipu torrileAlla scoperta dell’Oasi LIPU di Torrile ecosistema da scoprire, con sosta da Al Vedel, e arrivo alla splendida Reggia di Colorno. Se desiderate una fuga dalla realtà, l’ecovisita fa al caso vostro…

Questo luogo è nato come esperimento, voluto con determinazione dalla Sezione Lipu di Parma, che alla fine degli anni ’80 decide di realizzare un progetto di ripristino ambientale in una zona ‘povera’ dal punto di vista della biodiversità; su quest’area c’erano campi di, mais e barbabietole. Il terreno era ed è di proprietà dell’Eridania situata qui a fianco. È forse stridente avere una uno stabilimento al margine della riserva… ma vero è che se essa esiste è grazie a loro.”

“L’oasi è sorta nel 1988…letteralmente dal niente; si iniziarono a piantare gli alberi sui campi coltivati fino a quel momento ed a scavare laghetti, per creare una zona di ambiente in grado un giorno di funzionare come area di sosta e nidificazione. In particolare di una specie…

VISITA ALLE BOTTEGHE STORICHE

Cosa abbiamo scoperto lungo il percorso?  Curiosità, scatti del passato, racconti, storie di quartieri dove si parlava da “finestra finestra”, locali con insegna “Osteria con Cucina”, menù scritti a mano, macchine fotografiche dell’800 ancora in funzione, tunnel sotterranei in città, il vero volto della violetta di Parma, proprietari di orologerie che contemporaneamente gestivano balere, sale dove i commensali si sfidavano a colpi di lirica e a colpi di gioco d’azzardo fino a notte fonda. Emozioni difficili da raccontare e strane storie del passato che circolavano nella nostra mente. Una certezza: posti autentici da preservare. E non vi diciamo perchè…

botteghe storiche parma